Allievi: una squadra, un gruppo, una famiglia! Oggi più che mai... - SSD Cartigliano
1561
post-template-default,single,single-post,postid-1561,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Allievi: una squadra, un gruppo, una famiglia! Oggi più che mai…

Allievi: una squadra, un gruppo, una famiglia! Oggi più che mai…

Essere squadra: in campo e fuori. Essere gruppo: dentro e fuori dal campo. Essere famiglia: vicini e lontani…

Tre caratteristiche che noi del Cartigliano vogliamo mantenere, soprattutto adesso che i palloni sono chiusi nel magazzino e che i fari dello stadio sono spenti… in attesa di tornare a illuminare i nostri allenamenti e di essere cornice alle partite di grandi e piccini in maglia biancazzurra.

Elio Leali, il mister degli Allievi regionali del Cartigliano,  ha intrapreso in queste settimane una serie di iniziative con la squadra. La domenica delle Palme i ragazzi e il mister si sono collegati in video chiamata collettiva per “socializzare” e raccontarsi i loro pensieri del momento. Lo hanno rifatto anche a Pasqua e lo rifaranno ancora…

Per mantenere, quanto possibile, la forma fisica dei ragazzi (considerato che sia disponibile solo spazio domestico) ma soprattutto a livello psicologico, oltre ad una tabella di lavoro fisico stilata dal nostro preparatore atletico Stelvio Giaretta, mister Leali sta promuovendo delle gare tecniche stimolanti con cadenza settimanale, al cui vincitore, quando si ritroveranno, offrirà una bevanda (ovviamente analcolica).

Il ritorno alla normalità passa anche da qui, da questi gesti e da questi valori!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.