Chiudiamo l'anno con uno 0-0 a Chions: bicchiere mezzo pieno e qualche rimpianto - SSD Cartigliano
1723
post-template-default,single,single-post,postid-1723,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Chiudiamo l’anno con uno 0-0 a Chions: bicchiere mezzo pieno e qualche rimpianto

Chiudiamo l’anno con uno 0-0 a Chions: bicchiere mezzo pieno e qualche rimpianto

CHIONS  CARTIGLIANO 0- 0

CHIONS: Plai, Tomasi (pt 10’ Sbaraini), Cavallari, Marmiroli, Pralini, Vittore, Guizzo, Torelli, Urbanetto, Filippini, Consorti. All. Rossitto.

CARTIGLIANO: Bogdanic, Boudraa, Gobbetti (st 17 Mariuz), Marchesan, Murataj, Buson, Romagna (st 17’ Pregnolato), Ronzani (st 39’ Barzon), Di Gennaro, Mattioli (st 31’ Camparmo), Michelon (st 23’ Appiah). All. Ferronato
ARBITRO: Iacopetti di Pistoia

Che peccato, ragazzi! Il Cartigliano gioca una buona gara, in linea con le ottime prestazioni sciorinate in questa fase della stagione ma la porta, anche stavolta, resta un tabù che non siamo riusciti a sfatare. Nel primo tempo il nostro bomber Edoardo Di Gennaro non riesce a buttarla dentro, ma nel finale rischiamo la beffa con un tiro all’incrocio dei padroni di casa. Questa gara era una di quelle “da vincere” ma sulla carta le difficoltà non sono mai come quelle che affronti giocando: ci portiamo via un punto, ancora un altro clean sheet e la speranza di un 2021 che faccia girare un pò la fortuna anche dalla nostra parte.

La situazione che poteva rivelarsi determinante in negativo per il Cartigliano arriva in pieno recupero, quando Consorti incrocia da destra e manda la palla a baciare l’incrocio dei pali opposto. La palla rimbalza poi a terra, per l’arbitro non c’è niente e lo 0-0 diventa realtà a tutti gli effetti. Il Cartigliano spreca la sua possibilità, quella che avrebbe potuto cambiare la gara, alla mezzora: Marmiroli perde malamente una palla, scatta l’intesa fra Mattioli – Di Gennaro che, a porta praticamente libera, sciupa una colossale palla gol. Solo chi non prova evita di sbagliare, questo il nostro capitano lo sa e insieme andiamo avanti a testa alta!

Il secondo tempo non è molto più generoso quanto a occasioni da gol, fatto salvo il finale descritto. Mattioli in grande crescita, Murataj anche (ed è una piacevolissima conferma) e le belle notizie proseguono con il ritorno di Appiah. Quando non si prende gol il bicchiere è sempre mezzo pieno, considerando che in campo c’erano ben 6 under e che molti giocatori non erano al top della forma. Nessuna giustificazione, nessun rimpianto: adesso conta la prossima gara… e intanto BUONE FESTA A TUTTI I “CUORI” BIANCAZZURRI!