Ci pensano papà Paolo e Ibra-Marchesan: vittoria 2-0 sull'Adriese - SSD Cartigliano
1690
post-template-default,single,single-post,postid-1690,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Ci pensano papà Paolo e Ibra-Marchesan: vittoria 2-0 sull’Adriese

Ci pensano papà Paolo e Ibra-Marchesan: vittoria 2-0 sull’Adriese

CARTIGLIANO – ADRIESE 2-0

CARTIGLIANO: Pellanda, Pregnolato, Gobbetti, Marchesan, Pelizzer, Buson, Ronzani (48’ st Michelon), Appiah, Di Gennaro (46’ st Bellè), Barzon (40’ st Boudraa), Camparmò (30’ st Parolin). All. Ferronato
ADRIESE: Marocco, Cavallari (25’ st Neames), Vecchi (30’ st Rosso – 45’ st Bonini), Scarparo, Meneghello, Bonetto, Pagan, Boscolo (39’ st Addolori), Florian, Marangon, Beltrame. All. Mattiazzi
Arbitro: Valentini di La Spezia
Reti: St: 12’ Camparmò (C), 31’ Marchesan (C);

Credete alle favole? Beh, dovreste farlo… perchè quella di oggi è una delle storie più belle che il calcio dilettantistico di casa nostra ci ha regalato.

Abbiamo vinto, sì, ma oggi contava farlo attraverso la prestazione: dopo la scoppola di Bolzano, volevamo farcela, dovevamo farcela e ce l’abbiamo fatta a modo nostro. GRINTA, FAME, DETERMINAZIONE E QUEL PIZZICO DI “MAGIA” CHE EVIDENTEMENTE È DI CASA LUNGO IL BRENTA.

Oggi abbiamo vinto contro un avversario forte, quotato, con individualità importanti ma il lieto fine ce lo gustiamo ripensando a Paolo, neo papà di Tommaso, che gioca la sua prima da titolare in questa stagione e segna il gol decisivo prima di lavarsi, vestirsi di corsa e correre in ospedale a vedere per la prima volta suo figlio… Ci gustiamo questo lieto fine guardando e riguardando il gol di Daniele Marchesan: un gol alla Ibrahimovic, una rovesciata che è tanto bella da farla sembrare vera solo nei nostri cuori… cuori baincazzurri, si intende!

Il primo tempo del match non regala grandissime emozioni: tanti lanci lunghi, difesa dell’Adriese costantemente in allerta come quella del Cartigliano, dove troneggia un gigantesco proprio Daniele Marchesan che annulla in coppia con Pregnolato i vari Marangon, Florian e Beltrame. Nel primo tempo grande occasione per Di Gennaro, il cui tiro ravvicinato è tuttavia troppo centrale per battere Marocco.

Nella ripresa arrivano i gol: al 12’ Camparmò sblocca lo 0-0 con un tocco da vero rapace d’area, al 31′ corner di Appiah, Di Gennaro di testa la mette in mezzo, Gobbetti la alza quel tanto che basta affinchè Marchesan possa disegnare in cielo una rovesciata acrobatica imparabile.