FINISCE 1-1 COL S.MARTINO SPEME: CARTIGLIANO SECONDO IN CLASSIFICA - SSD Cartigliano
1827
post-template-default,single,single-post,postid-1827,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

FINISCE 1-1 COL S.MARTINO SPEME: CARTIGLIANO SECONDO IN CLASSIFICA

FINISCE 1-1 COL S.MARTINO SPEME: CARTIGLIANO SECONDO IN CLASSIFICA

CARTIGLIANO: Zecchin, Boudraa, Stevanin, Roverato, Miniati, Buson, Romagna, Kokkolari, Gjoni (40’ st Di Gennaro), Barzon (40’ st Zanini), Preknicaj (40’ st Mattioli). All. Ferronato
S.MARTINO SPEME: Da Via, Borin (28’ st Mantovanelli), Polo, Marini (26’ st Mancini), Dalla Bernardina, Irprati, Ciuffo, Fanini, Moraschi (47’ st Bridi), Oliboni (42’ st Bertaso), Antinoro (37’ st Anselmi). All. Baù
Arbitro: Marin di Portogruaro
Reti. Pt: 10’ Barzon (CA); St: 11’ Moraschi (SMS)

Barzon illumina, tante occasioni per i biancazzurri poi la “beffa”: restiamo secondi in classifica, imbattuti e orgogliosi

Iniziamo con i doverosi complimenti al San Martino Speme: una squadra di carattere, che ha giocato a viso aperto.

I nostri ragazzi hanno collezionato due pali, tre occasionissime e qualche rimpianto per alcune decisioni arbitrali. L’1-1 ci porta in dote un punto che accogliamo con soddisfazione, sapendo che nell’economia di un campionato ci sono partite dove si merita di più e si raccoglie di meno…

Mister Alessandro Ferronato deve fare i conti con una vera e propria emergenza giovani dopo gli infortuni di Affolati, Lunardon e Gobbetti. Prtono dalla panchina per ragioni legate all’età giocatori come Di Gennaro, Mattioli, Appiah,  Pelizzer e Pregnolato. Ma guai a mollare, guai a recriminare: i ragazzi lottano, giocano e mettono in campo la solita prestazione di cuore e quantità. Al 10’ arriva il gol del Cartigliano con Lorenzo Barzon, al suo primo centro stagionale: tiro rasoterra che passa fra le gambe dei difensori e le braccia di Da Via. Al 20’ ancora Barzon dal fondo fa partire un tiro che scheggia il palo. Prima della mezz’ora Moraschi impegna Zecchin che si fa trovare pronto.

Nel secondo tempo avvio veemente del Cartigliano con il palo di Preknicaj su punizione pennellata di Miniati. Il gol dell’1-1 lo firma Moraschi con un tiro non irresistibile dalla distanza. In mezzo a tutto ciò anche due gol annullati al Cartigliano, una chance importante per Romagna e l’occasionissima per il capitano Di Gennaro nel finale che calcia alto un “rigore in movimento”.