GARA SOTTOTONO... UN KO 2-1 CHE SERVA DA LEZIONE - SSD Cartigliano
1918
post-template-default,single,single-post,postid-1918,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

GARA SOTTOTONO… UN KO 2-1 CHE SERVA DA LEZIONE

GARA SOTTOTONO… UN KO 2-1 CHE SERVA DA LEZIONE

SAN MARTINO SPEME – CARTIGLIANO 2-1

SAN MARTINO SPEME: Scalera, Borin, Ferrarese, Bertaso, Dalla Bernardina, Vignati, Taylor (20’ st Mantovanelli), Marini, Moraschi, Fanini, Ciuffo (32’ st Goh). All. Colantoni
CARTIGLIANO: Zecchin, Mantovani (40’ st Zanini), Lunardon (1’ st Preknicaj), Boudraa, Pelizzer, Buson, Romagna (25’ st Pregnolato), Simic, Di Gennaro, Barzon, Stevanin. All. Ferronato
Arbitro: Bonci di Pescara
Reti. Pt: 5’ Di Gennaro (CA), 20’ Ciuffo (SM), 43’ Ciuffo (SM)

COSÌ NON VA!

Un ko che fa male, non perchè “immeritato” ma perchè evitabile… se il Cartigliano avesse fatto il Cartigliano! Gara complessivamente sottotono dei ragazzi: primo tempo in cui l’aggressività dei padroni di casa ha avuto la meglio. Pressing e corsa hanno permesso ai padroni di casa di ribaltare l’iniziale 0-1 di Di Gennaro.

Al 5’ punizione di Stevanin e colpo di testa vincente di Di Gennaro che batte Scalera. Al 7’ Taylor crossa per Ciuffo che calcia di poco alto sulla traversa. Al 20’ arriva il pareggio: rovesciata di Ciuffo e 1-1 veronese. Al 25’ calcio di rigore per fallo in area di Boudraa: Moraschi va sul dischetto ma Zecchin si supera e para. Il San martino Speme trova il vantaggio al 43′ con un tiro dalla distanza di Ciuffo.

Nel secondo tempo la palla gol più nitida capita a Boudraa, ma il suo tiro sulla linea di porta finisce fuori. Al 33’ ancora Cartigliano vicino al pareggio con una punizione allontanata dalla difesa veronese.

ADESSO C’È IL DERBY: E IL CUORE BATTE FORTE!